Site Overlay

Coltivare Microgreens per Profitto

Microgreens redditizi

Microgreens redditizi

E se ti dicessi che esiste un business di coltivazione di piante che costa solo poche centinaia di dollari per iniziare, occupa poco spazio come un tavolo e può produrre fino a venti raccolti all’anno? Pensi che saresti interessato? Ecco le basi di queste piante redditizie: La “nuova” tendenza è coltivare quelli che vengono chiamati microgreens. I microgreens sono fondamentalmente minuscole piante commestibili che sono da qualche parte tra i germogli e le piante completamente cresciute.

Pensate a una pianta immatura, se dovete, ma è di questo che sto parlando. La cosa migliore della coltivazione dei microgreens è che si possono coltivare ovunque, indipendentemente dal clima, al chiuso o all’aperto e per tutto l’anno.

I semi che si usano sono gli stessi che si userebbero per il giardino di casa, anche se quelli biologici funzionano meglio e acquistarli in massa da un grossista ridurrà il costo iniziale di avvio rispetto all’acquisto di pacchetti di semi al garden center.
Come i microgreens sono diventati popolari negli ultimi due decenni c’è una crescente domanda per loro. Sono tipicamente usati nelle guarnizioni e nelle insalate nei ristoranti di fascia alta e grazie agli chef della California, che hanno lanciato la tendenza che può condurti in una nuova impresa commerciale part-time. Per chiarire, i germogli sono di solito coltivati in acqua, mentre i microgreens sono meglio coltivati in terra. Poiché vengono raccolti all’inizio del loro ciclo di vita, non c’è bisogno di così tanto spazio come per un appezzamento di giardino sul retro, il che significa che anche vassoi di terra piantati, annaffiati e ben illuminati in casa possono produrre colture regolari di microverdura.

Quanto occupano poco spazio, c’è spazio per il profitto con questa microcoltura. E naturalmente, con la breve rotazione delle colture, il giorno di paga arriva anche ogni due settimane. Per esempio, con un ciclo di coltura così breve, che è di circa due settimane, questo significa che sarebbe possibile produrre quasi venticinque colture in un anno completo.

Utilizzando un sistema di vassoi impilabili, è possibile aumentare la quantità di resa di ogni coltura o avere colture piantate in modo tale che ogni settimana ci sia un raccolto, semplicemente scaglionando il ciclo di semina in base al ciclo di raccolta.

Le possibilità sono infinite quando si parla di microgreens. Ciò che rende i microgreens così speciali, a parte l’enfasi di tendenza che è stata data al movimento, è che gli studi hanno dimostrato che molti di essi possono contenere fino al quaranta per cento di nutrienti in più rispetto alle piante mature. Questo è particolarmente vero nel caso del cavolo rosso, dei broccoli e dei ravanelli. L’alta concentrazione di questi nutrienti fornisce benefici vitali per la salute che li rendono ancora più richiesti.

Se siete semi-pensionati o già in pensione, il business dei microgreen potrebbe essere proprio quello che vi serve per tenervi un po’ occupati, fornire del cibo sano al resto del mondo e fare qualche dollaro nel processo. Le colture microgreen più popolari sono rucola, basilico, sedano, cavolo, coriandolo, indivia, senape e ravanello. Questi sono in cima alla lista perché sono considerati parti essenziali di qualsiasi insalata.

Per quanto riguarda quello che si potrebbe fare come reddito, immaginate un sistema di quattro rack che ammonta a sessanta piedi quadrati, o 15 piedi quadrati per rack per una migliore visualizzazione dello spazio richiesto. Quello spazio potrebbe produrre circa 20 libbre di microgreens in un ciclo di due settimane di raccolto. A 25 dollari per libbra, la resa sarebbe di 500 dollari per raccolto.

Uno dei vantaggi di coltivare microgreens è che con luci fluorescenti a spettro completo a basso costo, si può coltivare al chiuso in una stanza di ricambio se si vuole, il che dimostra che non c’è bisogno di molto spazio per fare un po’ di soldi.

14 piante redditizie per piccoli coltivatori

EBOOK GRATUITO

Per saperne di più sulla coltivazione di microverdura a scopo di lucro, visita www.profitableplantsdigest.com. Puoi anche saperne di più nel nostro ebook gratuito:

Per saperne di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.