Site Overlay

Come ottenere il file .dmg di Yosemite per aggiornare da Snow Leopard

Hai partizionato la USB per Yosemite come MBR o GUID? Ci hai installato Clover?
Quale versione? Qualche kexts specifico?

Ho partizionato l’USB come GUID. Ho installato Chimera (dai download qui, versione 4.1.0) per farlo avviare. Non ho avuto bisogno di nessun kexts tranne FakeSMC. Anche la mia scheda di rete ha funzionato quando ho usato Chimera.
Una volta che ho avuto il mio disco e funzionante, avviando da disco con Chimera, poi ho fatto un’altra installazione di Yosemite su un secondo disco in modo da poter ancora avviare in una versione funzionante mentre giocavo con l’installazione di Clover sul disco principale. Quando ho usato Clover ho dovuto usare anche altri kext, FakeSMC, il kext del driver di rete, il kext audio e il kext per la gestione dell’alimentazione. Clover è stata una grande curva di apprendimento per me. Ho fatto le modifiche con Clover Configurator (ho iniziato con la versione legacy all’inizio) e poi ho controllato il file di configurazione con un editor di testo per essere sicuro di aver capito il codice stesso e questo mi ha aiutato quando ho voluto configurare manualmente le cose in seguito. Con Clover installato il mio sistema operativo era plain Vanilla così ho iniziato ad aggiornare come un vero Mac dalle app della versione scaricata. Quando ero pronto ad aggiornare la mia seconda unità ho creato installatori USB ed eseguito installazioni pulite solo per avere l’esperienza.
Ad un certo punto ho spostato Clover sulla partizione EFI (che ho dovuto formattare come MBR prima che si installasse – leggere le istruzioni sull’opzione in Clover mi ha aiutato anche se sono dovuto andare su Google per fare quello che dicevano). Ho usato Multibeast per far funzionare El Capitan senza un DSDT (non ce n’è uno già pronto per la mia versione del bios).
Aggiornando da El Capitan avevo bisogno di più kexts e patch per il kernel. Sono stato fortunato a trovare un post dove qualcuno con la mia scheda madre ha condiviso la sua configurazione del trifoglio che aveva le patch del kernel specifiche per la mia scheda.
Quando ho dovuto ottenere un ID hardware più alto per installare Sierra o High Sierra (scusate, ora ho dimenticato quale) sono stato felice di non aver firmato con il mio AppleID su nessuna delle versioni precedenti del sistema operativo, quindi cambiare il mio tipo di hardware e ottenere un nuovo numero di serie da abbinare non era troppo difficile. Ci sono stati di nuovo dei cambiamenti di kext e la vecchia scheda grafica Nvidia non funzionava fuori dalla scatola, così mi sono spostato sulla nuova scheda Nvidia che avevo e che era ben documentata nei forum qui, compreso il fatto che avrei avuto bisogno di usare i driver web e i forum hanno mostrato le opzioni di avvio per usarli.

Quando mi sono spostato in High Sierra avevo bisogno di diverse opzioni per attivare i driver web. Ho usato lo script di Benjamin Dobell quando High Sierra ha fatto un importante aggiornamento alla stessa versione ma gli ultimi driver non si installavano più. Lo script in realtà sapeva che dovevano essere modificati e mi ha chiesto se volevo che lo facesse? Sì, certo e ha funzionato alla grande (meglio dello stesso Nvidia Driver Manager.) Ho ‘aggiornato’ il mio driver Cuda quando è stato detto che non funzionava sulla “nuova” versione, ho solo reinstallato l’ultimo driver Cuda ed è stato accettato. Sto tenendo High Sierra poiché le schede Nvidia non sono supportate in Mojave e non sono disposto a spendere altri soldi per questa vecchia scatola. Anche il mio suono non è supportato in High Sierra e non ho investito in un sistema audio USB, ma ho una profonda perdita di udito (sordo) e tutti i miei film sono sottotitolati quindi io, personalmente, non mi sto perdendo nulla, YMMV.
Opzioni di avvio: Con le schede grafiche Nvidia ho sempre dovuto usare PCIRootUID=1 per mostrare che avevo una scheda discreta o semplicemente non si avviava. Ho usato GraphicsEnabler=Yes per la mia GT520. L’installazione con l’opzione -v, verbose (non grafica) ha richiesto ancora molta pazienza, ci sono state volte in cui ho pensato che si bloccasse, ma no, è andato avanti proprio quando ero pronto ad arrendermi. Quando ho avuto l’errore can’t find kernel, ho usato l’opzione /System/Library/Kernels/Kernel boot. Ho incasinato così tanto i riavvii che sono arrivato al punto in cui se un “Installa OS X da” ‘disco rigido’ si presentava in Clover lo riavviavo finché l’installatore sul disco rigido non era più una scelta. Una o due volte ho dovuto eseguire l’installazione usando anche -x -f. Ogni volta che ho ottenuto l’OS successivo installato e funzionante ho anche aggiornato sul posto il secondo disco e ne avevo bisogno perché ho dovuto cancellare l’altro disco e reinstallare un paio di volte. Anche se ho un vero Mac su cui gira Catalina, è stato utile essere in grado di apportare modifiche all’interno della stessa scatola e avere una versione inferiore per essere in grado di far funzionare gli installatori di applicazioni. Una volta ho dovuto collegare la mia unità Windows per modificare la partizione EFI del Mac perché ho accidentalmente detto a Clover di nascondere tutte le voci di OS X (oops) quando volevo solo smettere di mostrare le partizioni di ripristino e le unità dati di Windows. Per il resto ho tenuto i miei dischi di avvio e di dati di Windows scollegati per tutto il tempo e quindi sono riuscito a non cancellarli. Quando ho finito e ho collegato tutte le mie unità, Clover ha rilevato facilmente l’unità di avvio di Windows e ora posso fare il dual boot di Win10 e High Sierra su unità diverse semplicemente impostando il mio bios per avviare prima dal disco Clover. Ho anche impostato l’avvio automatico di High Sierra dopo 5 secondi di nessuna interazione, quindi premere la barra spaziatrice o il tasto freccia se voglio invece avviare Windows.
Ho fatto un disco di avvio USB di High Sierra per la reinstallazione di backup se necessario. Una volta che mi metto a lavorare su questo mi aspetto che mi imbatterò in qualche problema da qualche parte. Ho allegato una copia del mio Clover Config per la scheda P7P55D Pro e la scheda grafica Nvidia che richiede driver web per High Sierra. La gente dovrà mettere le proprie informazioni di identificazione nei posti indicati (che sono commentati fuori, rimuovere i segni di commento <– –> per renderli nuovamente attivi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.