Site Overlay

Gli esperti dicono che i jeans stretti possono causare gravi problemi – ecco quando dare loro una pausa

Siamo onesti: tutti amiamo i nostri jeans attillati. Anche se tu non lo fai, ci sono molti altri stili popolari che tutti indossiamo in questi giorni che possono sembrare piuttosto stretti (i jeans Levi’s wedgie e i modelli con la gabbia toracica, ti sto guardando). Il problema con questo è che spesso può causare grande disagio giù nella nostra zona inguinale. Dallo sfregamento e dal prurito al puro orrore quando ci si siede a lungo (sì, i cunei anteriori sono una cosa), il denim non è sempre il materiale più clemente quando si tratta di comfort. Ma i jeans stretti fanno male alla tua salute vaginale? Discutiamone.

Gli esperti sono da tempo d’accordo che le infezioni da lievito come il mughetto possono nascere in parte grazie all’abbigliamento stretto. Dr Hilary Jones, GP indipendente e consulente medico ha detto Metro che, mughetto può “sviluppare a causa di indossare indumenti stretti, come jeans o biancheria intima di nylon, come questo impedisce la ventilazione naturale.”

Se si prende in considerazione che mughetto è causato da un fungo chiamato candida, che prospera in ambienti caldi e umidi, ha senso di stare alla larga dai jeans super stretti.

Il NHS raccomanda anche di “evitare di indossare biancheria intima aderente o collant” se si soffre di prurito vaginale e dice che “alcune donne trovano che la biancheria intima di seta speciale progettato per le persone con eczema e tordo è utile.”

Raymond Forbes LLC / Stocksy

Tuttavia, ci sono opinioni diverse su quanto indossare jeans stretti possa effettivamente portare a una condizione come il mughetto. Tami Rowen, M.D., un ginecologo dell’UCSF Medical Center ha detto a Self che i jeans stretti non sono una causa principale del mughetto. Lei dice che spesso, possiamo sperimentare disagio da indossare jeans stretti, ma è semplicemente irritazione piuttosto che un’infezione reale:

“Pantaloni stretti sfregamento e mettere pressione può causare irritazione”. Lei continua: “

Rowen concorda sul fatto che indossare jeans stretti e altri indumenti può certamente contribuire a sviluppare una condizione come il mughetto, ma di solito è quando è combinato con altri fattori, come l’uso di un detersivo diverso.

Infatti, il NHS elenca le seguenti come cause principali per uno squilibrio di batteri, e uno sviluppo di mughetto:

  • la tua pelle è irritata o danneggiata
  • stai prendendo antibiotici
  • hai il diabete mal controllato
  • hai un sistema immunitario indebolito, per esempio a causa dell’HIV o della chemioterapia
  • Sei passata attraverso la menopausa
  • Sei incinta

Oltre al mughetto, indossare jeans stretti può effettivamente essere la causa di altri problemi, che l’infermiera Lisa Stern ha coniato come ‘sindrome dei pantaloni stretti (TPS)’. Ha detto a Glamour che indossare pantaloni stretti può causare una moltitudine di problemi di salute vaginale:

“La sofferenza delle vagine tristi, strettamente vestite deve essere portata alla luce. I sintomi più comuni della TPS sono perdite vaginali (di solito bianche, a volte gialle, generalmente spesse), dolore pelvico, prurito vaginale, e a volte prurito perineale o perianale (scusate, dovevo dirlo). A volte, e soprattutto nelle donne che si radono, può anche risultare un’irritazione della pelle”.

Continua, notando che la gente spesso non associa questi problemi alle scelte di abbigliamento: “I pazienti tendono a scambiare il TPS per una malattia venerea, un’infezione da lievito (che spesso può essere parte del TPS), crampi mestruali, eruzioni cutanee, disturbi gastrointestinali e così via. Ma i pantaloni stretti in qualche modo sfuggono alla colpa. Probabilmente perché sono carini.”

Quindi, mentre condizioni come il mughetto sono solitamente causate da una combinazione di fattori, indossare jeans stretti può certamente causare irritazione e una serie di problemi che possono influenzare la vostra salute vaginale. Non sto in alcun modo suggerendo di abbandonare i tuoi jeans (io non potrei vivere senza i miei), ma cerca di non indossarli tutti i giorni, e dai loro una pausa nei mesi estivi, quando è il momento perfetto per abiti più fluttuanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.