Site Overlay

In the Navy, the Most Versatile Suit You’ll Ever Own

Ho già scritto su questo argomento, ma volevo ripeterlo. Le riviste di stile maschile riciclano continuamente vecchie storie e le vestono come contenuto fresco, quindi perché no? Inoltre, l’abbigliamento classico da uomo non cambia poi così tanto. Quindi eccoci qui…

Il tuo veramente in un abito blu personalizzato di Black Lapel (blacklapel.com)

Alcuni sostengono che il primo abito che un uomo dovrebbe possedere è quello grigio antracite. Rispettosamente non sono d’accordo. Per quanto belli possano essere gli abiti grigi (ne ho un paio, che vanno dal caldo al freddo), il grigio è grigio. Se un uomo ha i capelli grigi, un pallore grigio e gli occhi azzurri pallidi, è grigio su grigio su grigio. Grigio. Per un interesse cromatico appena sufficiente nell’intera composizione, la mia posizione è sempre stata la stessa: vai col blu. Blu navy, per essere specifici.

Siccome non sono uno specialista dei colori, non posso pretendere di sapere perché il blu navy è un colore attraente per tutti. So solo che lo è. Sui neri dalla pelle scura, sui rossi, sui bianchi dalla pelle chiara e su tutti quelli che stanno in mezzo, il blu navy funziona. Non si può dire lo stesso di nessun altro colore. (Se qualcuno riesce a trovarmi un esempio in cui un abito blu non ha funzionato su qualcuno, mi piacerebbe vederlo.

Come fan dell’abbigliamento su misura, la mia formula per il perfetto abito blu è piuttosto semplice: una giacca con revers a lancia e due bottoni, e pantaloni senza pieghe e senza polsini. Le altre sottili rifiniture che mi piacciono sono le cuciture sui revers, una tasca per i biglietti e regolatori laterali al posto dei passanti per la cintura. Piuttosto semplice, davvero. E non mi delude mai. Ho preso il mio da Black Lapel, e adoro indossarlo.

Il kit completo.

Tra le mie qualità preferite di un abito blu ben fatto c’è il fatto che è allo stesso tempo senza tempo, versatile e assolutamente dimenticabile. Può essere di alto profilo, ma anche poco appariscente. E se si guarda al modo di seri movers e shaker che tirano le leve del potere, si noterà che tutti loro lavorano con un solido abito blu nella loro uniforme.

Anche se uno dovrebbe davvero dare un po’ di riposo a un abito dopo un giorno di utilizzo, si potrebbe plausibilmente indossare lo stesso abito blu ogni giorno per una settimana con diverse combinazioni di camicia e cravatta, e nessuno saprebbe davvero che si tratta dello stesso abito.

In un pizzico – e questo fa impazzire i sartorialisti seri – si potrebbe ingannare la giacca di un abito blu come un blazer blu per una serata informale fuori, il che rende l’abito blu il completo da viaggio ideale. Questo non sembra mai funzionare altrettanto bene con la metà superiore di un abito grigio. Quando si cerca di indossare una giacca grigia con i jeans o altri pantaloni, sembra solo la metà superiore di un abito grigio. Di nuovo… non so spiegare perché. È così e basta. (Ma, per la cronaca, consiglio vivamente di avere un blazer blu separato e dedicato.)

Il completo blu ci porta ovunque: un colloquio di lavoro, una riunione di consiglio, un matrimonio, un funerale, una missione segreta, una notte in città, o uno degli ultimi tre ristoranti sul pianeta con un vero e proprio codice di abbigliamento. Che sia il tuo primo vestito o il tuo unico vestito, vai con il blu navy.

Alcuni esempi iconici:

Michael Caine in Get Carter (1971)

Michael Caine in Get Carter (1971)

Sean Connery in Dalla Russia con amore (1964).

Sean Connery in Dalla Russia con amore (1964).

Daniel Craig

Daniel Craig

HRH Charles, Principe di Galles, nel suo solito doppio petto.

HRH Charles, Principe di Galles, nel suo solito doppio petto.

Una nota sul nero…

Adoro Tom Ford, ma la questione del vestito nero è una delle poche aree in cui non sono d’accordo con lui. Il nero è duro, specialmente per gli uomini più chiari, che vengono semplicemente slavati da esso. Al di fuori di un evento con cravatta nera o di un film di gangster di Tarantino, l’abito nero ha un sapore severo e funereo. Gli uomini che indossano abiti neri mi sembrano portatori di palla, autisti o agenti dei servizi segreti. E il completo nero con la cravatta al posto dello smoking è un segno sfortunato dei nostri tempi sartorialmente pigri. Quindi, se stai indossando un abito nero, spero che abbia un rivestimento di seta o raso sul suo picco o revers a scialle e un papillon nero tra di loro.

Come Loading…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.