Site Overlay

Infanticidio animaleBotswana Wildlife Behaviour

© I predatori si uccidono a vicenda per ridurre la competizione per il cibo

Molti aspetti del comportamento degli animali selvatici non si adattano alla bellezza dei safari africani delle brochure patinate, e l’infanticidio animale è particolarmente raccapricciante.

Di Leigh Kemp

Nelle pubblicazioni patinate ci viene presentata per lo più un’immagine da cartolina dell’Africa, dove mandrie di animali si muovono nelle pianure aperte e i leopardi si allungano languidamente sui rami degli alberi sporgenti, ma ci sono molti aspetti dell’Africa che sono offensivi per i nostri ideali sviluppati.

Uccidere i giovani

Diari di Mombo: Un piccolo maialino Warthog era sparso a pezzi sul terreno e a giudicare dalle prove è stato ucciso da un Warthog adulto, teoria confermata da un membro del personale che aveva visto un grosso maschio nutrirsi della carcassa.

A pochi metri di distanza un altro maialino era rannicchiato nel sottobosco, essendo sfuggito al destino del suo fratello. Più tardi durante il giorno questo maialino se n’era andato, presumibilmente essendo stato trovato da sua madre. Ma perché un altro facocero dovrebbe uccidere e mangiare a metà un piccolo maialino?

Infanticidio in natura

L’infanticidio negli animali è l’uccisione dei piccoli da parte di membri della stessa specie. I leoni maschi che si impadroniscono di un branco spesso uccidono tutti i cuccioli del branco, ma raramente li mangiano. Questa uccisione è per assicurarsi che le femmine tornino in calore per permettergli di iniziare la propria stirpe. Le femmine con cuccioli giovani non andranno in calore, quindi non è a vantaggio del nuovo maschio tenerli in vita.

Con le Iene i cuccioli dello stesso sesso si batteranno da subito dopo la nascita. Questo porterà il più forte a impedire all’altro di allattare e causerà la morte del più debole. Questo comportamento elimina la competizione nella gerarchia del clan.

I pulcini d’aquila impiegano una tattica simile dove il pulcino più forte può alla fine uccidere o espellere il fratello dal nido limitando così la competizione.

Uccidere e mangiare i giovani

Si sa che gli animali si nutrono dei loro stessi simili in condizioni gravi come la siccità, ma questo è considerato un comportamento estremo. I babbuini sono stati registrati mentre mangiavano i loro piccoli in tempi di grave siccità.

Le due spiegazioni più popolari per questo sono che i babbuini stanno preservando la limitata fonte di cibo uccidendo i piccoli e proteggendo così le madri dal dover provvedere al piccolo o che i babbuini vedono i piccoli come una fonte di cibo.

L’ultima spiegazione sembra la più fattibile quando si tiene conto degli incidenti di babbuini che uccidono e mangiano i piccoli di altri animali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.