Site Overlay

La tua guida essenziale ai difficili pronomi francesi “Y” e “En”

Hai i pronomi francesi che ti ronzano in testa?

Beh, puoi correre, ma non puoi nasconderti.

Ogni studente di francese scopre abbastanza presto che la padronanza dei pronomi è una delle parti più impegnative dell’apprendimento della struttura della frase, che è cruciale per la comprensione della lingua.

I più confusi di questi pronomi sono y e en.

Scoprono dappertutto, e non è sempre chiaro cosa stiano facendo o perché.

Ci ronzano intorno e disturbano la tua concentrazione quando stai solo cercando di goderti una bella storia francese o un po’ di conversazione francese.

Puoi provare a ignorarli o a far finta che non esistano, ma torneranno presto… forse quando meno te lo aspetti.

Sì, dovrai affrontare questi piccoli ragazzi alla fine. In effetti, dovrai fare amicizia con loro e cominciare ad evocarli tu stesso.

Provate a progredire in qualsiasi corso di francese intermedio o a raggiungere la scioltezza senza di loro, e vedrete quanto lontano andrete!

Non vi aspettereste che un paio di parole di una e due lettere possano mostrare un uso così complesso e racchiudere così tanto significato.

Per fortuna, sono abbastanza amichevoli una volta che li conoscete. E questo è un momento come un altro, giusto?

Allaccia le cinture: Il viaggio è lungo.

Scarica: Questo post del blog è disponibile in un comodo e portatile PDF che puoi portare ovunque. Clicca qui per averne una copia. (Download)

Pronomi avverbiali: Impostori francesi

A prima vista, y o en possono sembrare i soliti pronomi francesi usati per sostituire un sostantivo in una frase, ma sono qui per avvertirti che questa semplice supposizione non è corretta.

Anche se queste due parole sono pronomi, agiscono come se fossero avverbi: Y e en si usano per sostituire in una frase le parole che denotano quantità, qualità, proprietà e relazioni. Come fanno gli avverbi.

In questo modo, sono pronomi e avverbi allo stesso tempo. Sono dei mutaforma francesi, se volete.

E allora cosa sostituiscono esattamente? Sfortunatamente, questa è una domanda difficile a cui rispondere.

Più comunemente, il pronome y sostituisce gli oggetti indiretti che seguono la preposizione à (to), e significa approssimativamente “lì” in inglese (la parola chiave qui è “approssimativamente”).

Il pronome en sostituisce gli oggetti indiretti che seguono la preposizione de (of), e si traduce approssimativamente in “alcuni” o “qualsiasi” in inglese (di nuovo, approssimativamente!).

E’ essenziale notare che il pronome avverbiale en è completamente diverso dalla preposizione en (in).

Trovare occasioni per fare pratica

Prima di addentrarci in tutte le regole e i no-nos e le particolarità dell’uso di y e en, vale la pena ricordare che i modi migliori per capire le particolarità di qualsiasi lingua sono praticarla e sentirla parlare.

Oltre a incontrare questi pronomi avverbiali nel selvaggio West dei libri, dei film e della televisione francese (e li incontrerete spesso), ci sono un certo numero di test online che potete usare per y e en in particolare.

About.com offre un buon quiz per aiutarvi a padroneggiare questi pronomi.

Anche l’Università di Columbia ne ha uno.

Ancora meglio, e parlando del selvaggio West, l’Università del Texas ha due quiz – uno per y e uno per en – così puoi praticarli separatamente.

E per familiarizzare con l’uso autentico del francese che coinvolge y, en e molto altro, puoi controllare FluentU.

Le Pronom “Y” (Il pronome “Y”)

Come ho già detto, y sostituisce le costruzioni che includono la preposizione à, ma non dovete ancora smettere di leggere. C’è di più! Scopri i vari usi e limiti del pronome y.

à + sostantivo di luogo

Nel suo uso più semplice, il pronome y sostituisce l’oggetto indiretto del verbo quando è seguito da un sostantivo che è un luogo.

Per esempio, guarda la seguente frase:

Vous allez à la bibliothèque? (Stai andando in biblioteca?)

In caso non fosse chiaro, la bibliothèque è un luogo. Ora, se volete fare una frase molto lunga, potete dire qualcosa come:

Oui, je vais à la bibliothèque. (Sì, sto andando in biblioteca.)

Si noterà, tuttavia, che la risposta suona formale e rigida e nessuno parla così. Ciò di cui abbiamo bisogno è un pronome che sostituisca à la bibliothèque.

Questo pronome è y. Osservare:

Oui, j’y vais. (Sì, ci vado.)

à + sostantivo non persona

Y può anche sostituire à con sostantivi non persona che non sono luoghi. Quando un verbo prende un oggetto indiretto, si può sostituire l’oggetto indiretto con il pronome y.

Guardate questo esempio usando il sostantivo le livre (il libro):

Tu penses à ton livre. (Stai pensando al tuo libro.)

Tu y penses. (Ci stai pensando.)

Costruzioni di luogo

Anche se il pronome y è generalmente usato per sostituire à con sostantivi non personali e di luogo, puoi anche usarlo per sostituire altre preposizioni purché si presentino prima di un sostantivo di luogo.

Per esempio, potete usarlo con frasi che includono chez, una preposizione spesso usata per riferirsi all’essere “a” casa di qualcuno, o dans (in).

Elle était chez moi. (Era a casa mia.)

Elle y était. (Era lì.)

Il no-nos

Come in tutta la grammatica francese, l’uso del pronome y è piuttosto restrittivo. Non si può usare y per sostituire à + una persona o à + un verbo.

Per esempio, non ha senso usarlo nei seguenti modi:

Je réponds à Marie. (Rispondo a Marie.)

J’y réponds.

J’hésite à lire le livre. (Esito a leggere il libro.)

J’y hésite.

Ci sono anche un certo numero di espressioni che hanno y in loro. Queste includono, per esempio, il y a (c’è) e allons-y (andiamo). Può risultare confuso per gli studenti avvolgere le loro teste intorno a queste espressioni e al ruolo che la y gioca in esse, ma non preoccupatevi! Queste sono espressioni fisse, quindi potete prenderle al valore nominale.

Le Pronom “En” (Il pronome “En”)

Nello stesso modo in cui y sostituisce le costruzioni con à per dare il significato di “there”, en sostituisce quelle che usano de (of) per dare il significato di “some” o “any”. Controllate queste situazioni in cui dovreste usare en.

de + (articolo indefinito) + nome

Prima di tutto, en può sostituire i sostantivi che usano l’articolo partitivo de. Il partitivo de è l’equivalente di dire “alcuni” in inglese. Guardate questo esempio di uno e come può essere sostituito dal pronome avverbiale:

Tu as du thé? (Hai del tè?)

Oui, j’en ai. (Sì, ne ho.)

Inoltre, en può sostituire de e un sostantivo che ha un articolo indefinito (un o une):

Il a besoin d’une boîte? (Ha bisogno di una scatola?)

Non, il n’en a pas besoin. (No, non ne ha bisogno.)

Quantificatori

En può sostituire i modificatori come quantificatori (cioè, qualcosa che dà una quantità o un numero).

J’ai beaucoup de livres. (Ho molti libri.)

J’en ai beaucoup. (Ne ho molti.)

Nous voulons quatre livres. (Vogliamo quattro libri.)

Nous en voulons quatre. (Ne vogliamo quattro.)

Tenete a mente, tuttavia, che anche se en sostituisce il sostantivo e de se è incluso, il modificatore rimane al suo posto nella frase. Questo è il motivo per cui sia beaucoup che quatre sono rimasti nella frase anche quando en si è unito al divertimento.

Ele se souvenir de può sostituire de e il nome seguente in situazioni in cui de fa parte della frase verbale stessa.

Per esempio, se souvenir de è un’espressione verbale impostata che significa “ricordare”

Elle se souvient de ma lettre. (Si ricorda della mia lettera.)

Elle s’en souvient. (Se lo ricorda.)

Il no-nos

Come la y, non si può usare en per sostituire de + una persona o de + un verbo.

Per esempio, usarlo nelle seguenti frasi non ha senso, e se le dici, un francofono ti guarderà come se avessi formaggio brie al posto del cervello:

Elle parle de moi. (Sta parlando di me.)

Elle en parle.

Je choisis de faire mes devoirs. (Sto scegliendo di fare i miei compiti.)

J’en choisis.

La gerarchia dei pronomi

Ricordate quelle regole infinite che affliggono la lingua francese? Bene, le regole riguardanti y e en non si fermano qui.

Oh, francese, sei così ossessionato dall’ordine e così preoccupato che le frasi finiscano per essere un libero scambio! Se i parlanti usano più di un pronome in una frase, deve essere fatto in un ordine particolare. A proposito di controllo, francesi!

In queste situazioni, i pronomi personali oggetto diretto vengono prima (me, te, nous, vous), e poi vengono i pronomi diretti inanimati opzionali (le, la, les). Poi vengono i vostri oggetti indiretti (lui, leur), e infine i nostri nuovi amici y ed en.

Controlla:

me, te, nous, vous
le, la, les
lui, leur
y
en

Così, per esempio:

J’ai donné du thé à ma mère. (Ho dato del tè a mia madre.)

Je lui en ai donné. (Ne ho dato un po’ a lei.)

Siete tutti eccitati?

Sì, anch’io.

Non preoccuparti, però.

Ti ci abituerai!

Scarica: Questo post del blog è disponibile in un comodo e portatile PDF che puoi portare ovunque. Clicca qui per averne una copia. (Download)

E ancora una cosa…

Se ti piace imparare il francese nel tuo tempo libero e dalla comodità del tuo dispositivo intelligente, allora sarei negligente a non parlarti di FluentU.

FluentU ha una grande varietà di grandi contenuti, come interviste, estratti di documentari e serie web, come si può vedere qui:

learn-french-with-videos

FluentU porta video nativi francesi con portata. Con didascalie interattive, puoi toccare qualsiasi parola per vedere un’immagine, una definizione ed esempi utili.

Impara il francese con i filmati

Per esempio, se tocchi la parola “crois”, vedrai questo:

pratica il francese con i video sottotitolati

Pratica e rinforza tutto il vocabolario che hai imparato in un dato video con la modalità impara. Scorri verso sinistra o verso destra per vedere altri esempi della parola che stai imparando e gioca ai mini-giochi che si trovano nelle nostre flashcard dinamiche, come “riempi il vuoto”.

Pratica-francese-con-quiz adattivi

Tutto il tempo, FluentU tiene traccia del vocabolario che stai imparando e usa queste informazioni per darti un’esperienza totalmente personalizzata. Ti dà pratica extra con le parole difficili e ti ricorda quando è il momento di rivedere ciò che hai imparato.

Inizia ad usare FluentU sul sito web con il tuo computer o tablet o, meglio ancora, scarica l’applicazione FluentU dagli store iTunes o Google Play.

Se ti è piaciuto questo post, qualcosa mi dice che amerai FluentU, il modo migliore per imparare il francese con video reali.

Vivi un’immersione nel francese online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.