Site Overlay

Pensa prima di inviare: Perché mandare messaggi può rovinare la tua relazione

Bzzz… bzzz… Sospiro a mezza voce. Non ho bisogno di prendere il telefono per sapere chi mi sta mandando un messaggio a mezzanotte e mezza. È il mio ragazzo.

Negli ultimi giorni, abbiamo rivangato la stessa stupida discussione. Eravamo nel bel mezzo di un grande trasloco a New York e io ero ancora leggermente irritata dal fatto che lui insisteva a muoversi prima di me per sistemare le cose con il suo lavoro, lasciando me e un milione di scatoloni mezzi imballati dietro di sé.

La ricezione non era troppo chiara tra noi, quindi una telefonata non era fattibile. Eravamo solo noi due che ci scambiavamo messaggi (i miei sproloqui da panico e lunghi e i suoi brevi “K” passivo-aggressivi). Non potevo fare a meno di sentire che se non ci fossero stati diversi confini di stato a separarci, avremmo potuto parlare faccia a faccia invece di schermo a schermo, e avremmo potuto capirci un po’ meglio.

C’è qualcosa in quello che stavo provando. Uno studio ha dimostrato che troppi messaggi avanti e indietro (specialmente per risolvere i problemi) possono causare una disconnessione anche nelle coppie più impegnate.

Ricercatori della Brigham Young University hanno affermato che la frequenza e il contenuto dei messaggi possono determinare la qualità della vostra relazione. Dopo aver fatto partecipare quasi 300 persone (tutte in relazioni impegnate), i ricercatori hanno scoperto che la maggior parte delle coppie usa gli sms per il “mantenimento della relazione” e, ancora peggio, per litigare. E molto si perde nella traduzione.

Perché allora siamo così tentati di schiacciare freneticamente i tasti del nostro telefono invece di comporre e chiamare? O, meglio ancora, risolvere le cose di persona? E perché questo sta rovinando le nostre relazioni?

L’esperta di YourTango, Julie Spira, offre alcuni consigli sulle relazioni, dicendo che non ha mai visto una discussione via testo avere un lieto fine. “Quando la rabbia fermenta e si intensifica, di solito un lungo messaggio di testo non risolve i conflitti di relazione”, dice. “Questo comportamento reazionario ti mette in una zona di guerra digitale”

Spira è un esperto di incontri online e fondatore di CyberDatingExpert.com, specializzato nell’intersezione tra amore e tecnologia. Dice che quando mandi messaggi di testo avanti e indietro e non senti il suono della voce di qualcuno, non puoi sapere quanto sia veramente arrabbiato.

Iscriviti alla nostra newsletter.

Iscriviti ora per ricevere gli articoli di tendenza di YourTango, i consigli dei migliori esperti e gli oroscopi personali direttamente nella tua casella di posta ogni mattina.

Ovvio, no? Non mandare messaggi sulle cose importanti: problemi in camera da letto, suoceri assillanti, o una rottura imminente (perché in realtà, questa è solo la versione del 21° secolo del metodo di rottura “post-it”).

Ma cosa in particolare non dovresti mai scrivere e inviare al tuo partner?

  • “Mi dispiace. Cosa c’è di così sbagliato nel chiedere scusa via SMS? “Quando qualcuno dice ‘mi dispiace’ in un messaggio di testo, il destinatario non è davvero sicuro di quanto sia dispiaciuto”, dice Spira. “Può essere preso come un modo per porre fine allo scomodo scambio di messaggi, ma quanto sono sincere le scuse? Non sei davvero sicuro e non sono così apprezzate come le scuse di persona o al telefono dove può essere un dialogo a due vie.”
  • “Dobbiamo parlare”. Ughhh. Ti cade lo stomaco, vero? La risposta automatica del vostro partner sarà il terrore. Spira dice che si potrebbe anche scoprire che il vostro altro significativo convenientemente “scompare” per qualche giorno, se non altro per evitare questa conversazione. Perché iniziare una conversazione con questa bomba di una riga? Garantirà solo una risposta negativa.

D’altra parte, ci sono alcuni testi che dovresti assolutamente inviare.

L’articolo continua sotto

Trending su YourTango:

  • “Pensando a te… buona giornata!” Chi non vorrebbe svegliarsi con questo testo di buongiorno? Inizia bene la giornata di entrambi: con amore.
  • “Non vedo l’ora di vederti stasera. XO.” E allo stesso modo, un testo come questo permette al vostro altro significativo di sapere che lui o lei è amato. E può essere un preludio sexy per un successivo ricongiungimento (faccina ammiccante).

La tecnologia non era necessariamente un precursore di una relazione condannata. I ricercatori della BYU hanno anche scoperto che più testi amorevoli si inviano sia gli uomini che le donne, più sono felici nelle loro relazioni.

In realtà, il punto è questo: In caso di dubbio, prendete il telefono e parlatene. Una volta che si preme il pulsante di invio, non si può tornare indietro. Spira suggerisce di redigere un’e-mail (ma non inviarla) e di ricontrollare i vostri pensieri scritti al mattino per vedere se state reagendo in modo eccessivo a qualcosa.

Quindi la vostra relazione non è necessariamente condannata quando vi mandate messaggi – ma spesso usiamo i messaggi nei modi sbagliati. La mancanza di una faccina sorridente o di una “K” può essere presa fuori contesto. Spira lo dice perfettamente: “

Alexandra Churchill è una scrittrice che si occupa di relazioni. Trovatela su Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.