Site Overlay

Urlatori: Uccelli acquatici sudamericani

Urlatore del Nord (Chauna chavaria)

Urlatore cornuto (Anhima cornuta)Gli urlatori sono una piccola famiglia di uccelli, gli Anhimidae. Per molto tempo si è pensato che fossero imparentati con i Galliformi a causa di becchi simili, ma sono veramente imparentati con le anatre (famiglia Anatidae), più strettamente con l’Oca Gazza (che alcune prove del DNA suggeriscono che sono più vicini agli urlatori che alle anatre). La famiglia è eccezionale all’interno degli uccelli viventi in mancanza di processi uncinati di costole.

Le tre specie si verificano solo in Sud America, che vanno dal Venezuela al nord dell’Argentina. Sono uccelli grandi e voluminosi, con una piccola testa lanuginosa, lunghe gambe e grandi piedi che sono solo parzialmente palmati. Hanno grandi speroni sulle ali che vengono utilizzati nelle lotte per i compagni e nelle dispute territoriali; questi possono rompersi nel petto di altri urlatori e vengono regolarmente rinnovati. A differenza delle anatre hanno una muta parziale, e sono in grado di volare tutto l’anno. Vivono in zone aperte e paludi con un po’ di erba e si nutrono di piante acquatiche. Una specie, il Southern Screamer, è considerato un parassita in quanto razzia i raccolti e compete con gli uccelli di fattoria.

Gli strilloni depongono da 2 a 7 uova bianche, con quattro o cinque tipiche. I piccoli, come quelli della maggior parte degli Anseriformi, possono correre appena nati. I pulcini sono di solito allevati in acqua o vicino all’acqua, perché sanno nuotare meglio di quanto possano correre. Questo li aiuta ad evitare i predatori. Come le anatre, i pulcini dell’urlatore si imprimono presto nella vita. Questo, insieme alla loro dieta poco esigente, li rende adatti all’addomesticamento. Sono eccellenti cani da guardia grazie alle loro forti grida quando incontrano qualcosa di nuovo e potenzialmente minaccioso.

Sia l’urlatore meridionale che l’urlatore cornuto rimangono diffusi e sono abbastanza comuni. Al contrario, l’Urlatore del Nord è relativamente raro e di conseguenza considerato quasi minacciato. Vengono cacciati raramente, nonostante la loro natura cospicua, perché la loro carne ha una consistenza spugnosa ed è piena di sacche d’aria, rendendola altamente sgradevole. Le principali minacce sono la distruzione dell’habitat e l’intensificazione dell’agricoltura.

Specie

  • Urlatore cornuto, Anhima cornuta
  • Urlatore meridionale o Urlatore crestato, Chauna torquata
  • Urlatore del Nord o Urlatore dal collo nero, Chauna chavaria

Urlatore crestato (Chauna torquata)

  • Carboneras, C. (1992). Famiglia Anhimidae (Screamers). Pp. 528-535 in; del Hoyo, J., Elliott, A. e Sargatal, J. eds. Manuale degli uccelli del mondo, Vol 1, dallo struzzo alle anatre Lynx Edicions, Barcellona. ISBN 84-87334-09-1
  • Todd, Frank S. (1991). Forshaw, Joseph. ed. Enciclopedia degli animali: Uccelli. Londra: Merehurst Press. pp. 87. ISBN 1-85391-186-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.